La nostra storia

Iniziative Parkinsoniane Imolesi è stata fondata nel 2008 da:

Alba Bergamaschi, Prof. Quinto Casadio, Mino Cuffiani, Bruno Gardenghi e Bruno Zuffa.
In seguito l'Associazione si é avvalsa della collaborazione attiva e determinante del Cav. Tiziano Menzolini.

Nel 2011-2012 è stata Presidente onoraria la Prof. Lucia Leggieri.

Fin dalla nascita l'Associazione ha potuto contare finanziariamente sulla Fondazione della Cassa di Risparmio di Imola, il cui contributo è stato ed è tuttora fondamentale per la realizzazione dei servizi che l'Associazione mette a disposizione dei pazienti.

L'Associazione è gestita da volontari (pazienti, familiari e simpatizzanti ) che mettono a disposizione le loro competenze ed il loro tempo gratuitamente.

Il Consiglio Direttivo viene rinnovato ogni tre anni ed ogni componente può conservare la carica per tre mandati.

Quattro quinti del Consiglio Direttivo di Iniziative Parkinsoniane Imolesi del triennio 2014-2016 nella sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, con il Presidente, l'ing. Sergio Santi ed il Vice Presidente, il Cav. Giorgio Valvassori.

Da sinistra Lea Bacci, Guido Laffi, Paolo Badiali (Presidente), Raffaella Ancarani, è assente Vittorio Chioma.